Concludi la tua Offerta (0)
ita  |  en  

Come scegliere l'Abbigliamento lavoro


In ambito professionale è ormai d’obbligo attribuire il giusto valore alle cose che fanno parte della nostra quotidianità. Anche un semplice oggetto può avere un impatto determinante nella nostra vita e l’abbigliamento da lavoro non fa eccezione.
L’acquisto del proprio abbigliamento da lavoro non dovrebbe mai essere dettata dal semplice gusto personale, perché nel momento in cui si va a decidere per un capo, vanno presi in considerazione tutta una serie di elementi. La scelta potrebbe quindi diventare più complessa di quello che può sembrare a prima vista.

 

Bisogna partire dal punto fondamentale che l’abbigliamento da lavoro non è soltanto parte del nostro vestiario quotidiano bensì, a tutti gli effetti, uno strumento di lavoro. La scelta andrebbe quindi compiuta in base alle caratteristiche della propria mansione e del contesto in cui si va ad operare.

 

Comodità e resistenza


Quando bisogna decidere sul capo di abbigliamento più adatto a noi ci sono due elementi principali da tenere in considerazione, valevoli per tutti i tipi di lavoratori, e sono comodità e resistenza.
L’abbigliamento da lavoro deve essere indossato per molte ore al giorno e bisogna dotarsi di capi che privilegino al massimo la comodità. Non devono essere un qualcosa che distolga l’attenzione o la concentrazione da quello che stiamo facendo e nemmeno un fattore di disturbo che rimane con noi durante tutta la giornata lavorativa.

Dopo questo primo filtro nel nostro processo decisionale, dobbiamo tenere in considerazione il fattore resistenza. Gli abiti da lavoro sono la nostra prima barriera di sicurezza e bisogna perciò prestare attenzione al tessuto con cui sono fatti e al grado di resistenza che possono offrire.
La giornata lavorativa di ognuno di noi prevede, ad esempio, gli spostamenti sui mezzi pubblici, oppure la visita di clienti, o la necessità di spostarsi dall’ufficio al reparto di produzione di una fabbrica. Ci vuole, perciò, un
abbigliamento da lavoro che si adatti e sia adatto a questa richiesta di dinamicità.

 

Praticità o eleganza?


A questo punto ci troviamo di fronte ad un bivio a seconda del contesto lavorativo. Se operiamo nel settore alberghiero, ad esempio, si dovrà privilegiare l'aspetto estetico, piuttosto che le caratteristiche di sicurezza, che non vanno comunque trascurate. Non di meno, anche in questo caso, il capo d’abbigliamento deve essere comodo e resistente per fare sentire il lavoratore a suo agio in tutti i contesti e situazioni in cui si può trovare ad operare.

Nell’altra direzione del bivio troviamo, invece, i contesti dell’edilizia e della cantieristica. L’esigenza principale del lavoratore in questi contesti è soprattutto quella di avere a portata di mano gli attrezzi base della propria professione e di averli facilmente accessibili. L’abbondanza delle tasche, ottimizzate anche per alcuni utensili particolari come il metro, sono una necessità primaria e l’abbigliamento deve rispondere a queste esigenze.

Ovviamente l’abbigliamento che si va a scegliere, anche in questo caso, deve avere una vestibilità ottimale per non essere di intralcio in nessun movimento ed avere un tessuto particolarmente resistente proprio per tutte le insidie e i potenziali pericoli insite al luogo di lavoro.

Infine, nella scelta dell’abbigliamento da lavoro esistono delle caratteristiche particolari dovute a delle mansioni specifiche come, ad esempio, il campo della saldatura. In questo caso, bisogna dotarsi di un capo ignifugo e quindi oltre ai fattori sopra elencati, bisogna porre particolare attenzione alla qualità del tessuto che deve soddisfare le caratteristiche di sicurezza richieste dal contesto specifico.

 

Non solo lavoro


Spesso ci si ferma sul nome delle cose, in questo caso l’abbigliamento, che rappresenta una definizione ben circoscritta di ciò che è innanzi ai nostro occhi, ma allo stesso tempo rappresenta un grosso limite a ciò che quell’oggetto in questione può essere in realtà. Nel caso dell’abbigliamento da lavoro tanti imprenditori, ma anche i dipendenti stessi, credono di avere fra le mani nient’altro che uno strumento di lavoro, un accessorio che serve per la propria sicurezza, mentre in realtà hanno a disposizione anche uno strumento di comunicazione aziendale molto efficace.

Prendiamo, ad esempio, il settore della cantieristica. Molto spesso in questi ambienti a farla da padrone sono i pantaloni da lavoro multitasche o i gilet da lavoro, per la necessità del lavoratore di lavorare in sicurezza e di avere sempre a portata di mano degli strumenti base per il proprio lavoro.

Ma oltre a queste necessità pratiche, perché non pensare al capo d’abbigliamento come uno strumento di comunicazione della propria azienda? E’ un errore pensare che all’interno di un cantiere l’immagine non conti, perché è un ambiente frequentato da geometri, architetti, ingegneri, investitori, tutte persone che rappresentano opportunità di business e per la quale è fondamentale fare bella figura soprattutto col proprio personale. Questa dinamica diventa molto chiara quando entriamo, ad esempio, in una officina all’interno di una concessionaria d’auto. Alzi la mano chi ha mai visto i meccanici che lavorano con delle tute da lavoro una diversa dall’altra o che non siano in linea col brand che rappresentano. Avremmo la sensazione di una officina professionale se non fosse così?

Si capisce quindi come dei semplici pantaloni da lavoro possano trasformarsi in qualcosa di più che un semplice capo d’abbigliamento da lavoro. Questo concetto ovviamente si estende per qualsiasi lavoratore per qualsiasi tipo di lavoro e mansione e vale anche per capi di abbigliamento più semplici, come ad esempio delle normali t-shirt.


Un esempio pratico. Considerate un tecnico informatico, libero professionista, che si recasse da un cliente per un piccolo intervento. Quanto ne gioverebbe la sua immagine se si presentasse indossando non una polo anonima ma al contrario con una brandizzata e personalizzata col logo.
Immaginate quanto possa rafforzare il proprio brand, una volta che ha eseguito il lavoro e stringe la mano al cliente soddisfatto con addosso la propria t-shirt da lavoro personalizzata: una stretta di mano, un sorriso, una valutazione positiva ed infine il nostro logo a suggellare il tutto.


Ma al di là del rafforzamento dell’immagine aziendale, poi, non bisogna dimenticare che l’abbigliamento è un elemento fondamentale del personal branding. Si pensi, ad esempio, al settore dei consulenti aziendali, dove per i liberi professionisti presenti sul mercato le camicie da lavoro rappresentano quasi un capo d’abbigliamento obbligatorio per veicolare un’immagine personale professionale, seria, ma allo stesso tempo dinamica e reattiva per affrontare le più variegate dinamiche lavorative presenti nei contesti dove si trovano ad offrire il loro servizio.

 

Abbigliamento promozionale


Ma se abbiamo capito, allora, che l’abbigliamento da lavoro rappresenta uno strumento di comunicazione oltreché uno strumento di lavoro, possiamo anche pensare di estendere il concetto facendo sì che il nostro abbigliamento sia anche uno strumento di promozione indossato non solamente da noi stessi o dai nostri dipendenti, ma perché no, dai nostri clienti. Non bisogna sottovalutare la potenza delle promozioni e il ritorno di immagine che può avere un investimento, ad esempio, in felpe da lavoro promozionali.

Chi lavora soprattutto in contesti di lavoro manuale, ha sempre bisogno di capi d’abbigliamento nuovi, a causa dell’alto grado di stress e di deterioramento a cui sono sottoposti i capi, e perché non venire in contro a tale esigenza offrendo loro le nostre felpe da lavoro promozionali, ad esempio? Difficilmente si rifiuta una cosa gratis, ed avere un nostro cliente con una nostra felpa che se ne va in giro per il mondo, in termini di visibilità del nostro brand e di affiliazione con quel cliente stesso, è sicuramente un buon investimento.


 
LE NOSTRE SEDI
Sede
35010 VIGONZA (PD)
Via Inghilterra, 15a
Tel: +39 049 864 08 09
 
 
Filiale per la Lombardia
20124 Milano (MI)
Piazza Quattro Novembre, 4
Tel: +39-02.87169330
lombardia@castbolzonella.it
 
 
Filiale per il Piemonte
10154 TORINO (TO)
Via Sandro Botticelli, 34
Tel: +39-011.1911.6536
piemonte@castbolzonella.it
 
 
Filiale per la Svizzera
6900 LUGANO (CH)

Cast Bolzonella SAS  |  P.I./R.I. Padova 02513930285  |   © 2016 All Rights Reserved   |   Privacy Policy

Questo sito utilizza cookie e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa. Chiudendo questa notifica o interagendo con questo sito acconsenti al nostro utilizzo dei cookie. OK